zanzara300Gli interventi di disinfestazione contro le zanzare prevedono trattamenti sia antilarvali che adulticidi (abbattenti e residuali). E’ importante infatti agire non solo sull’insetto adulto ma anche sulla larva per cercare di contenerne il fenomeno.

Le zanzare appartengono alla numerosa famiglia dei Ditteri che conta al proprio interno circa 3.540 specie. La caratteristica principale di questa famiglia di insetti è la capacità, presente solo nelle femmine della specie, di pungere altri animali e prelevarne i fluidi alla ricerca delle sostanze necessarie per la proliferazione delle uova. Le zanzare nel mondo sono portatrici di malattie quali la malaria, la febbre gialla, la febbre del Nilo, la dengue ecc. Le razze più comuni presenti da noi, come la zanzara comune e la zanzara tigre, non sono particolarmente dannose per l’uomo, tuttavia la loro saliva può provocare un forte prurito. Se all’uomo recano solo fastidio agli animali domestici possono trasmettere numerose malattie.

Le zanzare sono attirate da luoghi dove sono presenti acque stagnanti di varia estensione e profondità, quindi si possono trovare intorno alle grandi aree umide quali stagni e paludi, ma anche nelle aree urbane dove vi è la possibilità che si formi un ristagno d’acqua durevole. Anche per questo, dopo la disinfestazione dalle zanzare, i nostri tecnici danno ai clienti indicazioni precise per mantenere l’ambiente, se possibile, privo di elementi che possano favorire il ritorno degli insetti.