Di qualunque tipo siano i vostri oggetti d’argento, gioielli o servizi da tavola, è importante mantenerli belli e splendenti come nuovi nel corso del tempo.

I prodotti per pulire l’argento e lucidarlo si trovano sotto varie forme, creme o anche salviette intinte di speciale detergente; potrete acquistarne alcune che garantiscono un ottimo risultato anche attraverso il nostro sito web.

Prodotto consigliato: PANNO MICRO POLISH
Contattaci per richiederlo

Si consiglia però di utilizzarle avendo la premura d’indossare dei buoni guanti di lattice per evitare che le mani possano subire fastidiose irritazioni. Evitate anche, per quanto possibile, di respirare le esalazioni dei detergenti – oltre che essere non salubri, di solito hanno anche un pessimo odore.

I PRODOTTI IN CREMA

I prodotti che si presentano sotto forma di crema hanno un minimo potere abrasivo. Sfregando con un tessuto non ruvido sui gioielli d’argento li detergono e li rendono brillanti, avvolgendoli oltretutto in una patina che li protegge mantenendoli luminosi per lunghi periodi. Immediatamente dopo l’applicazione della crema gli oggetti in argento devono essere lavati con acqua calda e strofinati con un altro panno pulito fino a completa asciugatura.

LE SALVIETTE DETERGENTI PER ARGENTO

In commercio, distribuite sotto forma di bustine o barattoli, si trovano delle salviette specifiche per la pulizia dell’argento. Le salviette sono imbevute di un prodotto specifico per detergere l’argento e hanno il vantaggio di essere più pratiche rispetto al prodotto in crema e meno fastidiose all’olfatto. Hanno, però, un impatto più leggero e per questo sono meno adatte per ripulire oggetti molto rovinati dal tempo.

I TRUCCHI DELLA NONNA

Se gli ospiti stanno per invadervi casa all’improvviso e le vostre posate d’argento sembrano appena recuperate dal relitto del Titanic da quanto sono incrostate, allora potreste trovare utile qualche rimedio d’emergenza. Siate però consapevoli che i risultati non saranno mai all’altezza di quelli che otterreste con un buon prodotto specifico.

IL DENTIFRICIO

Il dentifricio funziona sia grazie alla sua capacità di pulire sia, utilizzandone uno di quelli con microgranuli, per la sua leggera abrasività. Procedete spalmando una piccola dose di dentifricio con microgranuli sulla superficie da pulire e strofinate con vigore (molto vigore), per alcuni minuti. Dopodiché risciacquate e lucidate con un panno di cotone. Dovreste aver ottenuto una certa lucentezza, in caso contrario potete ripetere l’operazione fino a vostra completa soddisfazione.

IL BICARBONATO

Inumidite leggermente il bicarbonato e strofinatelo direttamente con le vostre mani cercando di far passare la poltiglia così ottenuta in ogni più piccola parte del vostro oggetto d’argento. Dopodiché risciacquate e lucidate fino a completa asciugatura.

Un’altro modo per pulire l’argento, sempre a base di bicarbonato, è quello della bollitura. Fate bollire dell’acqua e aggiungete un cucchiaio di bicarbonato per ogni litro di liquido. Passate gli oggetti da lucidare dentro l’acqua (facendo attenzione a non ustionarvi), e strofinate con il solito pannetto di cotone. Se l’opacità e molta limitatevi a lasciare gli oggetti in ammollo qualche secondo in più.