Ci siamo, tra poco è Natale e … Cosa ci viene in mente pensando alla festa più magica di tutto l’anno?
Di questo periodo non ho alcun dubbio, il mio pensiero principale va ai regali.
È vero c’è crisi ma per Natale non possiamo non fare qualche piccolo sforzo per i nostri cari. E, anche se il mondo delle pulizie sembra poco attinente ai regali di Natale vi posso assicurare che esistono tante soluzioni interessanti per far felici i vostri cari.

In particolare voglio parlarvi di uno strumento per pulire i pavimenti che abbiamo avuto l’occasione di testare in questi giorni. Si chiama SpryPro ed è un attrezzo per le pulizie altamente professionale, anche se sembra strano usare questo aggettivo, visto che è facilissimo da usare ed è impossibile incorrere in errore nell’utilizzarlo.
E invece vi assicuro che è veramente professionale.
foto1

La forza di questo attrezzo sta principalmente nel manico. Dove versi una soluzione di acqua e sapone detergente con l’apposito misurino poi chiudi il tappo e sei pronto a pulire quando vuoi tirando l’apposita leva. Il sistema è ancora più vantaggioso se corredato con l’apposito telaio e l’apposito panno in microfibra. Tirando la leva aggiungi acqua al pavimento e nello stesso istante passi col panno per una pulizia veloce, istantanea e perfetta.

I vantaggi?
In ambito casalingo lo SpryPro può essere sempre a portata di mano già pronto anche per una pulizia veloce di pochi secondi. Risparmio il tempo di prendere il secchio, riempirlo, aggiungere il detergente, immergere il panno, strizzarlo ecc… non sembra ma sono operazioni che comunque portano via tantissimo tempo. Per non parlare dell’asciugatura. Con quest’attrezzo professionale una volta che il panno è imbevuto del detergente, non importa nemmeno riversare sul pavimento altra soluzione. Basta il panno in microfibra inumidito per trattenere la polvere e lo sporco.

Anche in ambito aziendale i vantaggi sono diversi, basti pensare quando piove e negli uffici o negli esercizi commerciali entrano clienti con le scarpe bagnate. È inevitabile che si formino pedate antiestetiche. Basta prendere lo SpryPro dall’armadietto e passare sulla zona senza perdere tempo alla ricerca di secchi e cartelli per segnalare la zona bagnata. Infatti, è bene ricordare che l’erogazione controllata permette un’asciugatura pressoché immediata del pavimento.
Gli esempi però possono essere molteplici, si pensi alla difficoltà di pulire le scale con un secchio che ti trasporti sempre appresso o ai bagni aziendali, frequentemente piccoli e difficilmente raggiungibili.
foto2
Questa soluzione l’ho trovata ottima e anche il prezzo è altamente competitivo, però uno svantaggio c’è, se così si può dire. L’ambiente non deve essere enorme, una superficie di 80 mq può trarre gli enormi vantaggi che vi ho descritto ma per superfici maggiori la soluzione all’interno del manico non sarebbe sufficiente. Nulla vieta però di usarlo per le zone maggiormente trafficate che devono essere pulite nell’immediato.

Vi ho messo curiosità? Venite a testarlo in negozio oppure scrivetemi per maggiori chiarimenti.